ARTISTI

Gufi a regola d'arte

Espongono nella splendida cornice di Villa Castelbarco grandi artisti (pittori, scultori  e fotografi)con le loro creazioni: i gufi trasformati dalla fantasia in preziose opere d'arte..​.

STEFANO TORRIANI

Nato a Bergamo nel 1954 ma vive a San Pellegrino Terme dall'età di 6 anni. Sin da piccolo ha condiviso con il padre Attilio la passione per le lente passeggiate alla scoperta dei misteri e della bellezza della natura. Da suo padre ha imparato a riconoscere il dettaglio che il magico mondo naturale offre agli occhi del visitatore curioso e da lui ha ereditato la sensibilità che permette alla mano di rappresentare quanto ammirato servendosi delle matite colorate e di un buon rigore scientifico. Un segno forte lo ha lasciato anche la lunga amicizia con il naturalista Claudio Brissoni; altrettanto illuminanti sono stati molti insegnanti conosciuti durante il Liceo Artistico.
Da allora lo studio non si è concluso, anzi continua senza sosta e attraverso l'osservazione, la lettura e l'allenamento al disegno. Era presente 12 anni fa al 1° Festival dei Gufi svoltosi nel bergamasco. Da allora è diventato un vero protagonista: pensate che tutti i gufetti nelle grafiche ufficiali del Festival dei Gufi presenti in manifesti, flyers, etc... sono suoi disegni! Stefano Torriani sarà presente con una mostra di opere a tema gufo, con uno spazio espositivo dove si venderanno prodotti di grande qualità con le sue opere riprodotte e i suoi libri fra cui Piume, bacche, petali e pastelli.

Sarà presente al primo piano di Villa Castelbarco

ADRIANO DANZO

Adriano Danzo nato nel 1976, vive a Caltrano (Vicenza). Fin da giovanissimo studia musica ma il forte legame con la natura e l’attività alpinistica lo portano a conoscere colei che diverrà sua moglie, che, appassionata di ornitologia e foto naturalistica, favorirà la sensibilizzazione verso molti dei soggetti scolpiti. Solitamente se si chiede ad uno scultore come ha cominciato la risposta è "così, per caso". Non è per caso; è come se l'arte fosse sempre stata lì in attesa del momento giusto, e a posteriori si ha la sensazione di averlo sempre saputo. Lavora ogni volta che ne ha la possibilità, di notte soprattutto, in barba al sonno ed alla stanchezza, senza avvertire ne uno ne l'altra, imponendosi un limite. Questo è il segnale della via giusta. Scolpisce solo il legno, prediligendo il pino cembro, suo legame con la montagna, dal profumo inebriante. Nella sua visione di scultura non ha mai avuto l'intenzione di dare messaggi di alcun tipo se non quella di far vedere qualcosa di bello, aggettivo ormai raramente usato, ma dal significato profondo. Come dice spesso: “Mai come in questo periodo storico abbiamo bisogno di cose belle, e cosa c’è di più bello della natura?” 

Le sue opere saranno esposte al piano terra di Villa Castelbarco.

FEDERICO GEMMA

Biologo, illustratore e pittore naturalistico, è Membro della Society of Wildlife Artists (SWLA). Ha al suo attivo varie mostre collettive e personali in Italia e all’estero e negli ultimi anni ha ricevuto il “Birdwatch Artist of the Year ” e l’ “RSPB Fine Art Award” due tra i riconoscimenti più prestigiosi della Wildlife Art inglese. Per la Royal Mail ha realizzato un set di 10 francobolli a tema ornitologico. Per le edizioni EDT ha realizzato alcuni taccuini dedicati alle isole dell’Arcipelago Toscano. Ha esposto i suoi taccuini in varie edizioni del “Rendez-vous du Carnet de Voyage” a Clermont Ferrand, di “Matite in Viaggio” a Mestre di “Autori Diari di Viaggio” a Ferrara. Ama viaggiare e ritrarre la natura e gli animali. Predilige la tecnica ad acquerello per la rapidità di esecuzione e la trasparenza dei colori.

Sarà presente al primo piano di Villa Castelbarco

CHIARA GUADAGNINI

Chiara Guadagnini, classe 1987, consegue il Diploma Triennale di Laurea in Scenografia presso l'Accademia di Belle Arti di Bologna e successivamente il Diploma Specialistico di Laurea in Scenografia per l'Opera Lirica ed il Teatro Musicale nella sede distaccata di Cesena. Da sempre conserva una forte passione per gli animali e la fotografia naturalistica. Comincia ad avvicinarsi a questo campo nel 2009 con l'acquisto della sua prima reflex.

Quest'anno al Festival dei Gufi presenta due opere a tema Gufo delle nevi.

ANDREA DAINA PALERMO

Andrea è nato a Livorno nel 1977 ma da una decina di anni vive a Vada, un paesino costiero della provincia. Anche se non troppo distante dalla sua città natale, questo cambio di abitudini gli ha permesso di volgere pienamente lo sguardo alla sua grande passione, la natura. Al festival presenta una mostra fotografica e un nuovo libro con un'unica protagonista: la Civetta.

Sarà presente al primo piano di Villa Castelbarco

ELOISA SCICHILONE

Eloisa insegna disegno applicato allo studio del Character Design presso la Scuola del Fumetto di Milano, e lavora ai propri progetti personali. Continua a lavorare nell'ambiente delle case editrici, lavorando a libri di scuola sia in lingua  italiana che straniera e nell'ambito del Web lavorando a videogiochi e  progetti di multimedia online e per riviste specializzate. 

Espone al piano terra di Villa Castelbarco

MAURO PIETRO GANDINI

Mauro Pietro è scultore e illustratore Disney sin dal 1997.

Eloisa Scichilone ne parla così: "E' da allora compagno, collega e complice nella realizzazione di molti progetti e di tutti i miei sogni. Progettiamo insieme illustrazioni e libri completando l’uno il lavoro dell’altro, io disegno, lui dipinge..."

Espone al piano terra di Villa Castelbarco

IVAN MAZZON

Nasce a Feltre, in provincia di Belluno, nel novembre del 1988. La sua vera passione sono gli animali e la natura. Una passione che ha sin da bambino e che è cresciuta con lui, finché nel 2010 ha iniziato ad accompagnarla con la fotografia naturalistica. Da allora, porta avanti con impegno costante numerosi progetti personali e non, di ricerca e studio della fauna selvatica. La Valbelluna e il Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi sono il suo principale campo d'azione che, per tutto l’anno, gli offre la possibilità di stare a stretto contatto con la natura, osservando ogni sorta di animale, dai mammiferi agli anfibi passando per rettili e uccelli, e offrendo il suo contributo per svariate ricerche e censimenti.

Al Festival presenta per la prima volta Nebulosa, mostra fotografica sull'Allocco di Lapponia, e Il fantasma bianco, nato dall'incontro con il Gufo delle nevi.

Sarà presente al primo piano di Villa Castelbarco

MARINA FUSARI

Le splendide opere di Marina Fusari, pittrice di ordine argentina, sono protagoniste al Festival dei Gufi. La sensibilità di questa artista renderà ancora più bella la sua sessione espositiva ove gufi e barbagianni prendono forma da sapienti colpi di pennello ed acquerelli. 

Raccoglie penne, fiori, foglie e tutto quello che trova interessante in un bosco o giardino per rappresentarlo. Tutti gli acquerelli sono copie dal vero realizzate su carta cotone fatta a mano. 

Ha studiato per anni belle arti, ma continua ancora i suoi studi per una ricerca compositiva e cromatica, perché la natura non sia solo una mera rappresentazione di se stessa, ma riveli la sua essenza e la sua anima. Ogni tavola è il risultato di un lungo lavoro dettagliato che richiede molta pazienza e grande passione. Cerca di creare un legame profondo tra la sua tavolozza  e la natura stessa,  osserva la luce, la forma, la consistenza e il colore, segni e disegni minuziosi, tracce di passeggiate in campagna, lungo una vecchia ferrovia , in montagna o in un giardino, ovunque traduce le emozioni in note di colore sulla carta.

Sarà presente al primo piano di Villa Castelbarco

MATTEO PAGNONI

Bolognese, classe 1987, sin da piccolo porta sempre con sé una Canon per immortalare ciò che lo circonda.
Nel 2011 si laurea in Scienze Naturali presentando una tesi/studio sull'habitat del lepidottero Zerynthia spp. . Svolge diversi lavori, dal commesso al postino passando per la gestione di sezioni museali e la sperimentazione di agro farmaci, fino all'insegnamento e affiancamento di ragazzi con disabilità. In quest'ambito mette a disposizione dei giovani e giovanissimi le ottime conoscenze in materia ornitologica e entomologica in laboratori estivi incentrati sulla Salvaguardia dell'ambiente. Parallelamente procede l'hobby della fotografia, ed un particolare interesse per i rapaci notturni.
Amante della Natura in ogni sua espressione e del minimalismo grafico, si definisce naturalista per vocazione, fotografo per passione.

Sarà presente al primo piano di Villa Castelbarco

RICCARDO TREVISANI

Riccardo Trevisani è uno dei fotografi naturalisti italiani più noti, è il fondatore del gruppo Birdwatching & Wildlife, la più vasta community Facebook di fotografia naturalistica con oltre 12 k followers. Al Festival sarà presente per svelarvi tutti i segreti per fotografare in natura i rapaci notturni!

Sarà presente nell'area Photo Live nel parco di Villa Castelbarco.

SALVATORE FRAU e EDOARDO SIMULA

Birdwatcher sardi, che si occupano di turismo naturalistico, servizi divulgativi e fotografici, attività di rilevamento e ricerca scientifica oltre che di fotografia naturalistica presentano per la prima volta al Festiva dei Gufi "Strias - Barbagianni di Sardegna".

Le loro opere saranno esposte al primo piano di Villa Castelbarco.

SIMONA INNOCENZI

Simona Innocenzi è nata a Roma nel 1981, fin dalla più tenera età dimostra di avere grande talento nell'arte figurativa, gli anni del liceo costituiscono la grande svolta: per la prima volta a contatto con l'arte scultorea diventa subito chiara la strada da percorrere. La sua attività si è forzosamente interrotta tra il 2002 e il 2011 a causa di una grave forma bilaterale di tendinite; continua la sua formazione iscrivendosi alla facoltà di Lettere e Filosofia presso l'Università di Tor Vergata dove si laurea brillantemente in storia del teatro. Negli anni universitari si definiscono a pieno gli intenti artistici volti alla ricerca dell'espressione della forma e della trasmissione dell'emozione. Il trasferimento in Umbria, in un casale immerso nella solitudine della natura fa riaffiorare il tema della metamorfosi spesso presente nella sua scultura: trasfigurazione del sentimento nelle sue figure, metamorfosi delle forme e della materia, che riannoda il contemporaneo alla poetica classica.

Sarà presente al piano terra di Villa Castelbarco

YLLI PLAKA

Nato a Tirana il 4 Gennaio 1966. Nella stessa città si diploma in scultura e ceramica all'Accademia di Belle Arti dove segue i corsi dello scultore Thoma Thomai. Nel 1991 si trasferisce in Italia. E' uno dei più interessanti e dotati scultori in ceramica del panorama italiano. Negli ultimi anni le sue opere hanno conosciuto un costante e crescente interesse di pubblico e di critica attraverso un'attenta programmazione espositiva. Per la prima volta espone al Festival dei Gufi i "suoi" gufi!

Sarà presente al primo piano di Villa Castelbarco

FRANCESCA FERRI

Nata nel 1984 a Milano, consegue il diploma di grafica pubblicitaria. Grafica per formazione, acquerellista ed amante della natura per vocazione. Dipinge nel tempo libero prediligendo gli acquerelli ma senza disdegnare  altre tecniche. Questo le permette di spaziare dal campo dell'illustrazione a quello della pittura con una certa disinvoltura ed ecletticità. Vanta pubblicazioni su alcuni testi naturalistici e partecipazione a mostre internazionali. 

Espone al piano terra di Villa Castelbarco

ANNALISA e MARINA DURANTE

Illustratrici e artiste naturalistiche. Pur essendo sorelle gemelle il loro approccio al disegno differisce.

La curiosità di Annalisa è sottile, delicata. La sua esplorazione è intimistica, un’inclinazione ispirata anche da un profondo interesse  per il pensiero e la filosofia orientale. E laddove la Natura di Annalisa è fatta di sussurri e quieto ascolto, quella di Marina per contro è movimento, fisicità, manifestazione forte. Il suo amore per il disegno, per la fotografia e lo sport, l’hanno portata a misurare il mondo a grandi passi a caccia di immagini, di frammenti di insolita bellezza. Marina insegue la sua Natura, la cerca e la cattura in immagini “scatto molte fotografie, che diventano poi un mezzo importante per i miei disegni: da una parte sono una fonte di ispirazione, dall¹altra uno strumento fondamentale per i dettagli scientifici degli animali, delle piante e degli ambienti”. Testimoni di una splendida professione sintesi di cultura, sensibilità e amore per la Natura oggi Annalisa e Marina vantano nella loro carriera la partecipazione a diversi concorsi di arte naturalistica e le loro illustrazioni sono state pubblicate da case editrici di diversi paesi del mondo. Hanno realizzato alcuni progetti editoriali con lo scopo di trasmettere ai bambini la passione per la Natura attraverso la conoscenza.

Le loro opere saranno esposte al piano terra di Villa Castelbarco.

Please reload

Festival dei Gufi

Noctua Eventi

Business Center - 43036 Fidenza (PR)

 

Tel:  +39 0524 688850 
Mob: 340 7634208 - Marco Mastrorilli

Mob: 347 9794355 - Stefania Montanino

Mob: 333 2069329 - Alice Cipriani

 

info@noctua.it

festivalgufi@libero.it

© 2014-2019 Festival dei Gufi ® | Noctua Srl - P.IVA IT01605450335