Festival dei Gufi

Noctua Eventi

Business Center - 43036 Fidenza (PR)

 

Tel:  +39 0524 688850 
Mob: 340 7634208 - Marco Mastrorilli

Mob: 347 9794355 - Stefania Montanino

Mob: 333 2069329 - Alice Cipriani

 

info@noctua.it

festivalgufi@libero.it

© 2014-2019 Festival dei Gufi ® | Noctua Srl - P.IVA IT01605450335

Il mondo dei Gufi

In Italia

vivono 10 specie di RAPACI NOTTURNI scopriamoli insieme.

(Testi della biologa Alice Cipriani e di Marco Mastrorilli)

GUFO COMUNE - Asio otus

Apertura alare: 86-98 cm Lunghezza: 31-37 cm

Rapace didimensioni medie, è il gufo per eccellenza! Il disco facciale è completo, i ciuffi auricolari sono neri e piuttosto evidenti quando A. otus è allarmato o in posizione mimetica (quando è rilassato o in volo vengono abbassati e praticamente scompaiono), gli occhi sono arancioni e il becco nero è circondato da vibrisse vistose. Le parti superiori sono color bruno-rossiccio con disegni grigio-nerastri. Il petto è bruno-dorato con lunghe striature in direzione capo-addome.

Gli adulti sono piuttosto silenziosi, il maschio può emettere una serie di hu profondi ripetuti a distanza di 2 secondi mentre la femmina ha un canto debole e nasale, pìh-ii. Nelle calde serate estive è invece molto più semplice udire i sibili acuti e prolungati, dei giovani che hanno lasciato il nido ma ancora dipendono dai genitori per l’alimentazione.

Si riproduce su alberi, occupando vecchi nidi di cornacchie, gazze, rapaci diurni o aironi.

Vive nelle aree forestali dal livello del mare fino a 2000 m di quota: pinete, pioppeti, giardini pubblici e privati, boschetti urbani degradati. Questa specie ha la particolare tendenza ad aggregarsi in roost nella stagione più fredda. Si tratta di dormitori comuni. I roost possono trovarsi sia in aree urbane che naturali, poco distanti da zone idonee alla caccia.